Il rugby piange Sergio Barilari

Il rugby piange Sergio Barilari

Un altro grande lutto ha colpito la famiglia della Nuova Rugby Roma e tutto il rugby italiano: Sergio Barilari, papà del nostro Roberto, ha passato la palla. E’ accaduto venerdì scorso, nella sua casa di Roma. Sergio ha rappresentato una delle figure storiche dell’ovale tricolore. Classe 1924, romano, seconda linea della Rugby Roma Campione d’Italia nel 1947-48 Barilari aveva debuttato in maglia azzurra il 23 maggio del 1948 a Parma, contribuendo alla vittoria per 17-0 sulla Cecoslovacchia in uno dei primissimi test-match disputato dall’Italia nel periodo post bellico. Centesimo atleta a vestire la maglia azzurra nella storia della Nazionale, nel corso della carriera aveva militato anche nel massimo campionato francese con il Vienne (fu uno dei primissimi rugbisti italiani ad andare a giocare in Francia) conquistando poi altri due caps nel 1953 ad Hannover contro la Germania (3-21) e a Bucarest contro la Romania (14-16), chiudendo imbattuto, con 3 caps all’attivo, la propria carriera internazionale. Conclusa la fase agonistica, Barilari proseguì il suo percorso come selezionatore e venne chiamato a piu’ riprese a guidare la Nazionale tra il 1957 e il 1971, con un record di quattro vittorie e sette sconfitte.

Tutta la Nuova Rugby Roma si stringe intorno a Roberto e alla sua famiglia.

 

 


Related Articles

Under 12: due nette vittorie e due sconfitte di misura

I nostri ragazzi dell’Under 12, allenati da Luca Battistoni, hanno disputato un buon concentramento domenica scorsa nell’impianto della Capitolina. Nelle

Aspettando Natale i campionati si accendono

Aspettando Natale i campionati entrano nel vivo. Tra domani e dopodomani quattro gare intense per l’Under 14 (contro la Capitolina

Partono bene le Under 8 e 10

Prima uscita stagionale per la Nuova Rugby Roma con il concentramento che si è svolto oggi, domenica 1 ottobre 2017,

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*