Can't get any data. Weather Report , 0°C, Can't get any data.

L’Under 14 prima a Città di Castello

L’Under 14 prima a Città di Castello

La Nuova Rugby Roma Under 14 vince il Torneo di Città di Castello. I ragazzi sono partiti da subito con la voglia e la determinazione di chi vuole vincere il torneo e dopo una serie di vittorie hanno chiuso il proprio girone a punteggio pieno in maniera autoritaria, con il solo Jesi che ci ha dato del filo da torcere. Nella finale, disputata contro il rugby Perugia, la squadra è apparsa nervosa, forse per la posta in palio. Il risultato è altalenante: prima passiamo in vantaggio 7 a 0 ma subito dopo lasciamo l’iniziativa del gioco al Perugia che impatta la partita. I nostri ragazzi non ci stanno e si riportano in vantaggio con una meta non trasformata, ed il primo tempo si chiude con il parziale di 12-7 in nostro favore. Il secondo tempo registra un avvio veemente dei padroni di casa che si portano in vantaggio sul 14-12. I ragazzi non vogliono perdere la finale e si ributtano in avanti provando fino alla fine, finchè ad un minuto dal termine trovano la metà della vittoria. La squadra ha mostrato di non avere l’abitudine a disputare partite con una così alta posta in palio, ma l’esperienza fatta al torneo di Parma ne ha rafforzato consapevolezza e capacità. Soddisfatto ed orgoglioso coach Matrullo, che oltre a ringraziare i suoi giocatori per la bella prova ha voluto rivolgere un pensiero particolare anche a chi, per scelta tecnica o per infortunio, è rimasto a casa. Mai mollare e forza NRR!


Related Articles

Under 14 da schianto: 81-0 alla Nea Ostia

L’Under 14 ha schiantato 81-0 la Nea Ostia in trasferta, nello stadio Giannattasio. Rispetto alla precedente partita in campionato “la

Under 14: con il Cus una sconfitta annunciata (36-15)

Brutta sconfitta dei nostri ragazzi dell’under 14 contro il Cus Roma. Dal campo di Tor di Quinto sono usciti battuti

Cuccioli travolgenti a Ostia: U8 e U10 superlativi

Una domenica da campioni per gli Under 8 e gli Under 10, che hanno vinto i loro primi concentramenti della

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*