Meravigliosi, gli Under 16 élite dominano la Capitolina 21-0

Meravigliosi, gli Under 16 élite dominano la Capitolina 21-0

Con tre mete, tutte trasformate, due nel primo tempo la terza nella ripresa, i ragazzi della Nuova Rugby Roma Fiamme Oro hanno superato al Tre Fontane 21-0 la Capitolina, prima della classe e finora mai sconfitta. I bianconerocremisi, allenati da Roberto Barilari e Umberto De Nisi, hanno così vendicato la partita persa  all’andata sul campo degli urchini e si sono portati in classifica a 64 punti, a cinque di distanza dai capitolini a tre giornate dalla fine del campionato.

I nostri ragazzi sono scesi in campo determinati e concentrati. Hanno avuto un buon avvio andando in meta all’ottavo minuto. Hanno resistito con caparbietà alla reazione dei capitolini senza andare in affanno ed hanno replicato con veloci azioni, dominando i punti d’incontro ed avversari fisicamente forti e tecnicamente dotati, mandandoli spesso in confusione con un ottimo utilizzo del piede, nel loro campo e in touche. Buoni i sostegni e le mischie. Al 22’ la seconda meta della Nuova Rugby Roma-FF.OO. che ha chiuso così il primo tempo 14-0.

I nostri bianconerocremisi sono partiti con la stessa concentrazione e determinazione nella ripresa, pur subendo la superiorità degli avversari nelle touche hanno contrastato efficacemente la reazione dell’URC senza incorrere in falli pericolosi se non in un’occasione. I ragazzi della Capitolina non hanno saputo organizzare il loro abituale gioco, con il passare del tempo si sono innervositi e non sono riusciti ad arrivare in meta nelle poche potenziali occasioni che hanno avuto, andando ad infrangersi nei cinque metri sul muro bianconerocremisi.

Al 26’ la partita si è chiusa con una meta dei nostri ragazzi conquistata con velocità e grinta.

“Una grande vittoria contro un avversario forte, dotato di ottimi contenuti tecnici – ha detto Barilari – la squadra ha dimostrato di star acquisendo la giusta mentalità per affrontare le partite importanti. Hanno interpretato la gara come era stata preparata negli allenamenti e soprattutto hanno mantenuto concentrazione e intensità per l’intero arco del match. C’è comunque ancora molto da lavorare e questa partita sarà la base sulla quale cominciare a costruire una squadra veramente competitiva”.

Già domenica prossima i ragazzi dovranno ripetersi andando in trasferta all’Aquila, dove troveranno una squadra caparbia, che in casa dà il meglio di sé. Poi nuova trasferta contro il Logaritmo Messina, ultima in classifica e il 24 aprile finale di campionato al Tre Fontane contro il Benevento, da cui abbiamo inaspettatamente subito una delle due sconfitte dell’anno.              

Questi i giocatori scesi in campo: Muciaccia, Ceccotti, Lucente, Tinelli, Asoli A., Bombi, Castelnuovo, Hull, Loffari, Valsecchi, Rossi, Salvatori, Vender, Rocchetti, Coppola, Perra, Fusillo, Milardi, Morrison, Orlandi.


Related Articles

L’Under 16 regionale si ferma contro la Primavera  19-27

Dopo la bella vittoria nel derby contro la Lazio l’Under 16 regionale della  Nuova Rugby Roma-Fiamme Oro  inaspettatamente si ferma

Under 16 elite: l’Aquila prevale di un soffio sulla NRR FF.OO. (8-10)

Ottima prova della Nuova Rugby Roma FF.OO. under 16 nella partita che vedeva opposta la 3a e la 4a in

Under 16 élite: vittoria sofferta all’Aquila (26-22)

Doveva essere vittoria, vittoria è stata ma con tanta sofferenza. La nostra Nuova Rugby Roma Fiamme Oro under 16 élite

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*